Giornata intensa per i Carabinieri della stazione di Sant’Anastasia. Un arresto e una denuncia piede libero il bilancio dei militari dell’arma. I carabinieri sono intervenuti presso il fondo agricolo di Alberto Romano, 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Lì hanno rinvenuto e sequestrati 3 trattori rubati. Sui mezzi erano applicate delle targhe false e per i militari è semplice constatare il reato. L’uomo arrestato per ricettazione e riciclaggio, dovrà rispondere anche di detenzione abusiva di arma clandestina. Questo perché i carabinieri hanno esteso la perquisizione anche a casa del 50enne dove hanno rinvenuto e sequestrato una pistola marca “Star Bonifacio” modello 30 M calibro 9 x21 con matricola abrasa. L’arma, carica con 14 proiettili e pronta all’uso, era nella camera da letto.

Sempre a Sant’Anastasia, i carabinieri – allertati dal 112 – hanno avviato le ricerche di un’auto di lusso appena rubata presso il noto centro commerciale di Marcianise. L’auto era in un appezzamento di terreno di proprietà di un 43enne già noto alle forze dell’ordine. Nel fondo agricolo anche pezzi di carcasse di altre auto sui quali sono in corso accertamenti. Il 43enne dovrà rispondere del reato ricettazione. L’auto è stata restituita al legittimo proprietario