E’ ufficiale la conferma del Governo Draghi alla conseguente approvazione Decreto Ristori ter. Deciso  lo stanziamento di circa 500 milioni di euro rivolti alle famiglie in difficoltà. I soldi serviranno per finanziare i bonus spesa e c’è tempo fino alla fine del 2021. I nuclei familiari e potranno ricevere il bonus per due volte fino ad un massimo di 700 euro. Di conseguenza gli importi potranno essere cumulati fino ad arrivare a 1.400 euro. La palla passa adesso ai Comuni che dovranno attivare le procedure.

Per accedere al bonus spesa è bisogna essere in possesso  di determinati  requisiti in merito al reddito. Infatti, l’obiettivo del bonus spesa, quello di aiutare le famiglie che sono chiaramente in difficoltà e che per il periodo natalizio dovrebbero ricevere un supporto economico in più. Determinante sarà quindi il Modello Isee.