Rapina da quasi 110mila euro questa mattina all’ufficio postale di Capodrise, nel Casertano. Secondo quanto accertato dai carabinieri intervenuti sul posto, in azione sono entrati due rapinatori che erano a volto coperto e armati. I banditi hanno agito all’orario di apertura dell’ufficio, hanno minacciato la direttrice e un dipendente facendosi consegnare i soldi contenuti nell’apparecchio bancomat. Sono poi fuggiti a bordo di un’auto. I carabinieri della Compagnia di Marcianise stanno visionando le telecamere di videosorveglianza dell’ufficio e, con l’aiuto anche della Polizia di Stato, sono sulle tracce dei banditi.

In particolare i malviventi hanno immobilizzato la responsabile della filiale, tuttora sotto choc, e l’hanno costretta a consegnare loro i soldi, pare contenuti all’interno di una cassa ATM. Poi, la fuga a bordo di un’autovettura, presumibilmente rubate, con al volante un complice che ha funto anche da palo. Il bottino è in corso di quantificazione.