Rapina in una sala scommesse di Sarno, nella provincia di Salerno. Un uomo armato di pistola col viso semicoperto da una mascherina anti-contagio ha fatto irruzione nel locale. Qui ha minacciato il personale presente all’interno facendosi consegnare l’incasso della giornata. L’uomo è fuggito con un bottino di 2mila euro. Sul caso indaga la polizia.

La rapina di Sarno è solo uno dei tanti episodi consumati nell’Agro-Nocerino-Sarnse. Nello specifico si indaga su furti in appartamento, negozi e uffici, tra San Valentino Torio e Nocera, depredate più volte negli ultimi giorni.