Presunta detenzione di materiale pedopornografico è l’ipotesi di reato per la quale è finito agli domiciliari don Nicola De Blasio, 55 anni. Il direttore della Caritas di Benevento e sacerdote è molto conosciuto per il suo impegno nel Rione Libertà come parroco della Chiesa di San Modesto. L’arresto è scattato in seguito a una perquisizione ordinata dalla Procura di Torino. Nel corso della quale gli agenti della Polizia Postale avrebbero scoperto immagini e video a sfondo sessuale con bimbi e adolescenti.

Il sacerdote è ora in attesa dell’udienza di convalida davani al gip del Tribunale di Benevento. La notizia ha destato sconcerto e incredulità in città sia per la carica che don Nicola ricopre ai vertici della Caritas che per il suo impegno nel sociale.