“Oggi mentre Vincenzo riceveva a Roma dal Presidente Mattarella la stella al merito come Maestro del Lavoro, Giovanna era assalita a Nola con un coltello ai tornelli mentre faceva controlleria”. A raccontarlo il presidente Eav, Umberto De Gregorio. I fatti in Circumvesuviana alla stazione di Nola. “Il delinquente senza biglietto e senza mascherina è stato poi fermato dalle forze dell’ordine, Giovanna sta bene”. Fa ancora sapere De Gregorio.
“Due dipendenti di Eav. Due facce della stessa medaglia. Un lavoro spesso rischioso, complesso, in salita. Dedichiamo la medaglia di Vincenzo a Giovanna ed a tutti i lavoratori di Eav”, dice infine il presidente. Una giornata difficile per la Circumvesuviana dopo il treno fermo al buio in galleria per 45 minuti con tanto di malori a bordo.