Incidente mortale nel pomeriggio di ieri sulla statale 163 Amalfitana. Una moto si è scontrata frontalmente, per cause ancora non chiare, contro un bus di linea della Sita che viaggiava in direzione opposta. Lo schianto nei pressi di Erchie, poco dopo Capodorso tra i comuni di Maiori e Minori. Da una prima ricostruzione di quanto accaduto pare che il centauro, un giovane sui trent’anni, intorno alle 16 mentre viaggiava in direzione Salerno, sia finito contro il grosso mezzo. Scivolando e finendo schiacciato dalla ruota destra anteriore del bus. Per il giovane non c’era nulla da fare. Inutili i soccorsi. Su posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Amalfi per i rilievi e i sanitari del 118. Il 30enne recuperato e condotto nel più vicino ospedale. In zona anche un’eliambulanza.

Bloccato il traffico veicolare in entrambe le direzioni, molti automobilisti sono scesi sconcertati e addolorati dalle loro vetture a poca distanza dal luogo dell’incidente. Un velo di tristezza e dolore è calato sulla Divina. Solo un mese fa un altro incidente mortale sulla Statale 163 Amalfitana costò la vita alla 17enne Fernanda Marino, originaria di Positano. La ragazza si scontrò frontalmente con il suo scooter contro un minivan turistico, il conducente era passato con il rosso al semaforo che disciplinava il senso unico alternato. La ragazza era diretta a scuola a Sorrento.