È morto improvvisamente Michael Basile, fratello di Fabio, campione olimpico nel judo a Rio 2016. Aveva 31 anni. La notizia del tragico evento – le cui cause sono ancora da accertare – l’ha data la madre, Tiziana, e dallo stesso judoka tramite dei post sui social. «Ciao Mike, sangue del mio sangue. Ti ho voluto bene… Mi mancherai tanto», scrive Fabio, che nel fratello maggiore – anche lui atleta di judo – aveva trovato un esempio e una guida. «Ti abbiamo voluto con tutto il cuore e quando sei arrivato hai riempito la nostra vita di gioia – le parole della madre, accompagnate da una foto del giovane -. Eri così piccolo e fragile. E anche da “grande” lo eri: duro fuori e tenero dentro».

Sarà l’autopsia a determinare le cause del decesso. Secondo quanto ricostruito, il corpo di Michael Basile lo hanno ritrovato in casa venerdì scorso, dopo che i familiari si erano allarmati per la mancata risposta alle telefonate.