Alberi caduti, strade allagate e c’è anche chi va in canoa… per strada. Giornata da incubo, ieri, per il maltempo, allagamenti e disagi. Il fiume Sarno è esondato e per qualche ora chiusa al traffico una porzione di via Ripuaria. Le piogge intense cadute soprattutto l’altra notte hanno provocato numerosi disagi a cittadini e residenti. In particolare quelli al confine tra Torre Annunziata e Castellammare di Stabia. A causa delle precipitazioni intense, il fiume Sarno ha superato gli argini e si è riversato in strada. Centro cittadino completamente allagato anche a Castellammare che si è svegliata sommersa di melma e fango. Automobilisti in trappola al corso Vittorio Emanuele. Peggiore la situazione in villa comunale invasa da un’acqua marrone e da una forte puzza.

Chiusa al traffico la via principale della città. Interventi di vigili del fuoco e agenti di polizia municipale. Un altro albero caduto in via Tito Lucrezio Caro. Sul lungomare di Castellammare di Stabia – le immagini sono contenute in un video diffuso sui social – una persona notata a bordo di una canoa non in mare ma bensì in
quella che dovrebbe essere la strada.