Ha riferito al giudice di avere sparato piu’ volte ma nel buio, Vincenzo Palumbo, l’autotrasportatore di 53 anni oggi, per circa due ore, ha risposto alle domande poste nel corso dell’interrogatorio di garanzia reso davanti al gip nel carcere napoletano di Poggioreale. Palumbo e’ accusato di avere ucciso, la notte tra giovedi’ e venerdi’ scorsi, colpi di pistola Tullio Pagliaro e Giuseppe Fusella. I due giovani di 27 e 26 anni che, secondo il suo racconto, aveva scambiato per ladri.

Confermata intanto la misura restrittiva del carcere per Palumbo. Questa mattina l’uomo, difeso dagli avvocati Francesco Pepe e Fioravante De Rosa, è stato sottoposto ad interrogatorio, dove ha risposto alle domande degli inquirenti. Al termine, il giudice si è riservato sulla convalida, confermando pochi minuti fa, come appreso da LaPresse, il carcere. È attualmente ristretto nel penitenziario di Poggioreale a Napoli.