Si tratta di un vero e proprio focolaio Covid quello che si è sviluppato all’interno della clinica Villa dei Fiori ad Acerra. A preoccupare la struttura è il fatto che a essere contagiati siano alcuni pazienti del reparto di cardiologia. Proprio qui c’è una prima vittima: si tratta di una donna di 70 anni. Secondo la struttura a stroncarla non è il Virus bensì la sua situazione cardiaca. Pazienti ad alto rischio quindi immediatamente trasferiti o negli ospedali Covid oppure e presso i loro domicili. Sono cinque i pazienti risultati positivi, secondo quanto riferito dalla clinica che ha proceduto a effettuare i tamponi a tutti i ricoverati del reparto dopo che uno di loro ha manifestato i primi sintomi.

Appena accertata la sua positività si è proceduto allo screening che ha evidenziato la positività degli altri ricoverati. Dei cinque ricoverati positivi, solo uno è rimasto all’interno della struttura. Problemi anche all’interno del reparto di ginecologia della clinica. Una madre, ricoverata perché doveva partorire, è risultata positiva e con lei anche il figlio. Dai test effettuati all’interno del reparto sono risultate positive altre due mamme. Tutte loro sono state trasferite in altre strutture. Quest’oggi si effettuerà un’altra verifica all’interno del reparto di ginecologia per stabilire con certezza se ci siano altre pazienti positive.