Si vede la luce in fondo al tunnel per il cantautore e cabarettista partenopeo, Federico Salvatore. L’artista classe 1959 colpito da una emorragia cerebrale lo scorso 13 ottobre, sta migliorando giorno dopo giorno grazie alla riabilitazione. Ad aggiornare i fan sulle sue condizioni è la moglie Flavia attraverso il profilo social del cantautore. I suoi familiari e tutta la città di Napoli hanno tirato un sospiro di sollievo quando la compagna di una vita, ha comunicato le dimissioni. Il calvario era iniziato nei primi giorni di ottobre. Una notizia che aveva scosso l’intera città.

Solo qualche settimana prima, Federico Salvatore aveva annunciato di aver posticipato l’uscita del suo ultimo disco per la morte di Giacinto, il suo pappagallo parlante. Un’emorragia cerebrale, dunque, che fortunatamente i medici hanno saputo trattare nel migliore dei modi scongiurando il peggio.