Home Cronaca Esplosione e palazzina crollata nel Casertano, donna estratta viva dopo 6 ore

Esplosione e palazzina crollata nel Casertano, donna estratta viva dopo 6 ore

Estratta viva la donna di 74 anni rimasta intrappolata sotto le macerie della villetta crollata questa mattina a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. La donna è rimasta sotto le macerie per più di 6 ore, fino a quando i Vigili del Fuoco sono finalmente riusciti a estrarla. Già da qualche ora la donna era individuata e sono subito scappate le operazioni per liberarla. Non è stato ancora trovato il marito, anche lui 74 anni, per il quale proseguono le operazioni di ricerca.

Le persone disperse sono Mario Sgambato e la moglie Giuseppina (nella foto). I due pensionati abitavano al piano rialzato. Lui volontario della protezione civile cimunale. La moglie molto attiva come volontaria nella chiesa poco distante Sant’Alfonso Maria de’ Liguori di Cancello Scalo. Ed è proprio lei a essere stata trovata viva sotto le macerie. La donna è stata estratta dopo diverse ore dai Vigili del fuoco, intorno alle 13, portata via con l’ambulanza. Nessun segnale di vita da parte del marito.

Posting....
Exit mobile version