Un treno della Circumvesuviana e’ rimasto bloccato per 45 minuti sotto la galleria che sta tra le stazioni di Seiano e Meta. Lo denunciano gli utenti sulla pagina Facebook “Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti” e trova parziale conferma dall’Ente Autonomo Volturno. L’ente ha comunicato come ”il treno della ore 14.48 da Sorrento per Napoli e’ ripartito da Meta con 45 minuti di ritardo”. Mentre ”il treno delle 13.54 da Napoli per Sorrento, e’ ripartito da Vico Equense con 40 minuti di ritardo”. Secondo i pendolari sul convoglio, rimasto senza illuminazione e senza che fosse fornito ai viaggiatori alcun tipo di informazione, si sarebbero verificati momenti di forte tensione.

“Il treno nuovo – è spiegato – nel primo pomeriggio e’ rimasto bloccato per ben 45 minuti nella galleria tra Seiano e Meta, completamente al buio e senza alcun avviso dato ai viaggiatori. Secondo testimonianza di chi era presente, alcuni viaggiatori (tra i quali molti studenti) sono andati totalmente nel panico; c’e’ chi e’ svenuto e chi e’ crollato in un pianto a dirotto. Qualcuno ha provato a contattare i numeri di emergenza (112 e 118) ma i tentativi sono stati vani”.