Un rottweiler come guardiano della droga. Accade a Ercolano, nel Napoletano. Qui i carabinieri hanno visto l’animale al guinzaglio legato stretto a un muretto al secondo piano di un edificio in corso Resina. Poco lontano da una costruzione ora in rovina, e scoperto in una cavita’ di quel muro cocaina e hashish. Durante una perquisizione, i militari dell’Arma hanno dovuto tenere a bada il grosso cane prima di arrivare a portare alla luce 350 grammi di coca e 72 grammi di hashish divisi in 15 confezioni, nonche’ materiale vario per confezionare e pesare le dosi; 2mila euro, poi, nascosti in una vettura parcheggiata fuori casa.

Il padrone di casa e del cane, Emanuele Nocerino, 27 anni, gia’ noto, e’ sttao arrestato ed e’ nel carcere di Napoli-Poggioreale per detenzione di droga a fini di spaccio. Il rottweiler e’ stato invece affidato a un canile.