È attesa per conoscere la data dei funerali per i due 24enni di Ottaviano, Alessandro Boccia e Riccardo Iervolino, rimasti uccisi in un incidente stradale all’alba di domenica. C’è attesa per l’autopsia e per l’esito dei rilievi sul luogo del sinistro. I ragazzi rientravano a casa alle 4 del mattino e con loro, sulla Fiat 500 bianca che si è ribaltata alla rotonda di Casavatore, schiantandosi contro un muro. C’erano le fidanzate, due ragazze di 22 e 24 anni, entrambe ferite. Una delle due è in condizioni serie, ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli. L’altra trasportata in codice giallo al nosocomio di Frattamaggiore e dimessa ieri.

Lo strazio delle famiglie e quello dell’intera comunità di Ottaviano è grande. Anche il sindaco, Luca Capasso, partecipa con commozione al lutto che ha segnato la città intera. L’intento è di proclamare il lutto cittadino, dopo l’esame autoptico, quando le salme saranno consegnate alle rispettive famiglie.