Una lite tra coniugi poteva finire in tragedia se non fosse intervenuta la polizia. Marito e moglie stavano litigando in maniera violenta nella loro abitazione di Cervinara. L’uomo aveva minacciato di lanciare dal balcone la donna, che sarebbe finita anche picchiata, quando i vicini avevano cercato di placare gli animi.

All’arrivo degli agenti del Commissariato di Cervinara e dei Carabinieri, il marito questa volta ha minacciato di suicidarsi gettandosi nel vuoto. Con non poca fatica, i rappresentanti delle forze dell’ordine sono riusciti a farlo desistere e a riportarlo alla calma. L’uomo è condotto in Commissariato, la donna affidata alle cure dei sanitari del 118.