Il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto dopo lo scandalo della dipendente comunale sorpresa a mettere in scena spettacoli hard on line  mentre era in servizio  uffici del cimitero di Ercolano azzera lo staff dell’ufficio cimitero. Una bomba esplosa lunedì sera quando il tg satirico Striscia la Notizia ha mandato in onda il servizio sulla dipendente a luci rosse. Nel filmato veniva mostrato chiaramente come la donna trascorresse il suo tempo, durante l’orario di lavoro, collegata col pc del Comune su siti hard, mettendo in scena spettacoli online in streaming. Nel video sono presenti altre persone che potrebbero essere dipendenti dello stesso ufficio.

«Non deve essere lasciato impunito nessuno! L’ufficio cimiteriale di Ercolano – ha detto il primo cittadino – è stato azzerato e tutti i dipendenti sono stati trasferiti. Nei giorno scorsi è stato  chiesto alla redazione di Striscia La Notizia di avere l’intero video, perché dobbiamo capire se ci sono fatti che hanno una rilevanza penale e disciplinare. Andremo fino in fondo, sia rispetto a chi è stato coinvolto, ma anche nei confronti di chi sapeva ed ha taciuto».