Stalking, minacce, violenza. Ancora una donna vittima del suo ex. Succede tra Striano e Pagani, la prima città di residenza del 35enne marocchino sotto accusa, l’altra della donna suo malgrado oggetto “dell’amore malato”. I fatti nei mesi scorsi con l’uomo che adesso finisce a giudizio ma che intanto risulta essere irreperibile. A decidere per il processo è il tribunale di Nocera Inferiore. Tra le minacce un selfie da parte dell’uomo inviato alla donna con tanto di foto armato di coltello e sotto la didascalia: “O torniamo insieme o ti ammazzo”.

Il selfie e la frase sono agli atti e la donna ha denunciato tutto alle forze dell’ordine per poi affidarsi ad un legale. Non si tratta dell’unica minaccia da parte dell’uomo che dopo la fine della relazione non aveva lesinato comportamenti aggressivi contro la sua ex.