Una scossa di terremoto, accompagnata da un boato, avvertita nel primo pomeriggio di ieri, erano le 15.26, dalla popolazione di Pozzuoli. La sala operativa dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia/Sezione di Napoli dell’Osservatorio Vesuviano, ha infatti rilevato un sisma di magnitudo 1.1 della scala Richter. Il movimento ad una profondità superficiale di 2 chilometri. L’allerta tra i residenti della zona della Solfatara, fino al rione Coste d’Agnano ed a via Vecchia delle Vigne, da un lato, e località Pisciarelli dall’altro.

Ed è proprio qui che sarebbe localizzato il parametro ipocentrale dell’evento tellurico. In questi ultimi dieci giorni, nell’area dei Campi Flegrei, si sono registrati oltre una sessantina di terremoti di magnitudo 1.5.