Un video diventato in poco tempo virale quello postato dalla nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo in cui, questa volta, inveisce e se la prende contro un 30enne reo, secondo la De Crescenzo, di aver aggredito suo figlio di 13 anni. «Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco – dice la donna – Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore».

E continua: «Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio figlio. A 30 anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo». Esclama mentre registra il video a bordo della sua auto.