I carabinieri della stazione di Pomigliano, insieme a quelli della sezione radiomobile di Castello di Cisterna hanno arrestato per concorso in rapina e ricettazione un 19enne e un 18enne. Si tratta di due giovani, il più grande di Qualiano (già noto alle ffoo), l’altro di Napoli (incensurato). Il 112 ha accolto la richiesta di aiuto di un 15enne al quale era stato appena portato via il cellulare. Due i rapinatori, scappati a piedi e poi saliti a bordo di un autobus diretto a Napoli.

Le ricerche sono partite immediatamente e grazie alla descrizione fornita dalla vittima, le pattuglie sul territorio hanno facilmente intercettato l’autobus. Lo hanno fermato e davanti agli occhi atterriti dei viaggiatori arrestato i fuggitivi. Nelle loro tasche anche un secondo cellulare, rubato poco prima ad un altro minore. Entrambi sono finiti in carcere dove attendono di essere giudicati con rito direttissimo. I cellulari sono stati restituiti ai legittimi proprietari.