Nascondevano la droga e materiale vario per il confezionamento delle dosi all’interno del negozio di tappezzeria che gestivano le tre persone arrestate dai carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio e da quelli della sezione radiomobile di Torre del Greco. A scovare i tre pusher i carabinieri incuriositi da una flebile luce accesa all’interno del negozio in un’ora ormai tarda perche’ fosse aperto al pubblico. Quando sono riusciti ad entrare hanno beccato in flagranza Lino Piccolo (46 anni), suo figlio incensurato di 19 e Bruno Rega (25 anni).

Nelle loro disponibilita’ quasi un chilo di marijuana, distribuito in diverse cassettine di metallo e tre piante di cannabis. E ancora un proiettile calibro 380. Tutti sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa di giudizio. Dovranno rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.