Home Attualità Napoli con il fiato sospeso, il cantautore Federico Salvatore è in rianimazione

Napoli con il fiato sospeso, il cantautore Federico Salvatore è in rianimazione

Il cantautore napoletano Federico Salvatore è ricoverato in ospedale per un’emorragia cerebrale. L’artista, 62 anni, si trova nel reparto rianimazione dell’Ospedale del Mare, a Napoli. Salvatore è stato colpito da un malore nei giorni scorsi, ma sulle sue condizioni di salute i medici mantengono ancora il massimo riserbo. Il 17 settembre sarebbe dovuto uscire il suo nuovo album, “Azz… 25 anni dopo”, ma il disco è stato rimandato per la morte dell’amato pappagallo Giacinto, come raccontato dallo stesso Federico Salvatore su Instagram: «Amici, il disco è pronto. Ma purtroppo per un lutto imprevisto “AZZ… 25 ANNI DOPO” non uscirà domani venerdì 17. Improvvisamente e inaspettatamente stamattina si è spento Giacinto, il mio pappagallo parlante che da 25 anni ripeteva ogni mia malaparola. Lo storico pennuto della copertina di “Pappagalli latrini”».

Con la sua proverbiale ironia, l’artista aveva annunciato: «Per rispetto al compianto Giacinto e per non sfidare l’influsso malefico e oculare della jettatura, posticipiamo l’uscita del disco a nuova data che pubblicheremo dopo i funerali di Giacinto».

 

Posting....
Exit mobile version