La droga la nascondeva nei posti più impensabili, come un cassetto creato ad arte nella parete dell’abitazione: l’unico modo per accedervi era un telecomando che attivava un congegno elettrico e faceva scorrere il cassetto. Ma nonostante questo i carabinieri del nucleo operativo del Vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Salvatore Di Guida, 41enne di Chiaiano già noto alle forze dell’ordine.

Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 81grammi di cocaina, di una stecchetta di hashish e oltre 3mila euro in contante. Una parte dello stupefacente era nascosto nel cassetto, la restante era in una botola nel pavimento, accessibile con un meccanismo a batteria.