Macabro rinvenimento a Cervinara, in provincia di Avellino. A trovare il cadavere sono stati dei ragazzi, che avevano raggiunto la località per raccogliere castagne. Il cadavere era tra dei rovi. Sono stati avvertite le forze dell’ordine che si sono portate sul posto. La zona è piantonata in attesa del medico legale e del magistrato.  Il cadavere è stato ritrovato non lontano dalla zona dove una decina di giorni fa era stato ritrovato un teschio umano lo scorso 20 settembre, da un uomo che era sulle montagne in cerca di funghi. Si era reso conto che si trattava di ossa umane e aveva avvisato i carabinieri.

Erano intervenuti i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino, che avevano avviato le indagini. Erano anche partite le ricerche, l’intera area era stata battuta per trovare altri resti, ma con esito negativo.