Home Articoli in Evidenza Il Comune di Pollena Trocchia assume 7 nuovi dipendenti: ecco le posizioni...

Il Comune di Pollena Trocchia assume 7 nuovi dipendenti: ecco le posizioni aperte

Sette nuove figure professionali per aumentare l’efficienza e l’efficacia della macchina amministrativa al servizio della cittadinanza. Dopo la mobilità già espletata per l’assistente sociale e l’assunzione di cinque lavorati socialmente utili mediante contratto a tempo indeterminato con part-time aumentato dall’iniziale 33% al 55%, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Carlo Esposito continua a portare avanti la propria politica del personale volta a incrementare il numero dei dipendenti in forza all’Ente, a partire dalle posizioni chiave della pianta organica. Nello specifico il comune ha pubblicato cinque diversi avvisi di mobilità per la copertura di tre posizioni da Istruttore di vigilanza – Cat. C, di un Istruttore direttivo amministrativo con funzioni di avvocato – Cat. D, di un Istruttore amministrativo contabile – Cat. C, di un Istruttore amministrativo – Cat. C e di un Istruttore direttivo tecnico – Cat. D. Sette figure in tutto, dunque, da porre in servizio del Comune di Pollena Trocchia a tempo indeterminato e pieno.

«Per rispondere al meglio alle esigenze della cittadinanza, in un contesto come quello attuale, ricco di sfide e in rapida e costante trasformazione, il Comune non può fare a meno di personale adeguato, nei numeri e nelle competenze. Nel corso degli ultimi anni, tra pensionamenti e mobilità, l’Ente è rimasto sotto organico, ma ora che c’è la possibilità stiamo lavorando affinché la macchina comunale ritorni a pieno organico, portando a concretezza un percorso di pianificazione avviato con l’assessore uscente Pasquale Busiello» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito.

«Nelle scorse settimane abbiamo predisposto tutti gli atti amministrativi necessari alla pubblicazione degli avvisi di mobilità, modificando il piano triennale del fabbisogno di personale per adattarlo alle nuove esigenze e provvedendo alla variazione del bilancio di previsione. Gli avvisi di mobilità, in scadenza il prossimo 22 ottobre, prevedono decorrenza tra inizio novembre e inizio dicembre: entro l’anno avremo il comune con un organico più adeguato alle necessità» ha detto il vicesindaco con delega al bilancio Francesco Pinto. «Tra quest’anno e il prossimo sono previste sette cessazioni di rapporti lavorativi, rispetto alle quali provvederemo non solo alla sostituzione dei dipendenti che stanno lasciando il Comune, ma anche ad assumere risorse ulteriori, per ovviare a carenze nei vari settori, primo tra tutti quello della polizia locale, il più penalizzato dai pensionamenti» ha concluso l’assessore al personale Margherita Romano.

Posting....
Exit mobile version