Aveva avuto una relazione extraconiugale con una donna di 35 anni ma lei lo aveva lasciato. E così, per due anni, l’ha minacciata, seguita, anche aggredita. Ieri di nuovo si è presentato sotto la sua abitazione e, grazie all’intervento dei carabinieri, si è evitato il rischio di un abuso. L’uomo pretendeva infatti di fare sesso con la donna, ormai ex da tempo. Le minacce sono iniziate a dicembre di due anni fa. La 35enne aveva cambiato le proprie abitudini di vita.

Ieri, dopo l’ennesima aggressione, ha chiesto aiuto ai carabinieri. I carabinieri della stazione di Napoli Posillipo lo hanno arrestato in flagranza per atti persecutori e minaccia aggravata.