“Quanto accaduto stamattina nella sala operativa dell’EAV è inaccettabile. Nessun dipendente si è recato sul posto di lavoro. Erano tutti improvvisamente in malattia. Le ripercussioni sulle linee della Cumana e della Circumvesuviana sono state enormi e a pagarne le conseguenze, come al solito, sono stati gli utenti. Bene ha fatto la direzione generale ad annunciare un esposto alla Procura della Repubblica su quanto accaduto. Ma vogliamo subito che sia fatta chiarezza su questo episodio e che vengano presi tutti i provvedimenti del caso nei confronti dei protagonisti di questa vergogna. Verificando anche se ci siano eventuali connivenze di medici compiacenti nella certificazione dei malanni. Non sarà di certo un manipolo di irresponsabili a mettere in ginocchio il già claudicante sistema dei trasporti campano”. Questa la reazione del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.