Una persona arrestata e il titolare di una paninoteca denunciato. E’ il bilancio di una serie di controlli effettuati dai carabinieri a Torre Annunziata. I militari della compagnia oplontina hanno identificato 139 persone e setacciato 87 veicoli. Insieme al personale del reggimento Campania, del nucleo elicotteri di Pontecagnano (Salerno) e del gruppo tutela del lavoro di Napoli hanno eseguito verifiche nelle zone della movida e quelle maggiormente frequentate dai giovani, in particolare via Gino Alfani e il lungomare Marconi. Il titolare di una paninoteca e’ stato denunciato per violazioni alla normativa sul lavoro e per il mancato rispetto del protocollo anti-Covid. Tra i camerieri c’era anche un lavoratore ”in nero”. Le sanzioni applicate superano i 16mila euro. Numerose altre attivita’ sono state controllate ma non sono state riscontrate irregolarita’.

Inoltre, un uomo di 68 anni del parco Penniniello e’ finito in manette in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Perugia: scontera’ in cella due anni e nove mesi di reclusione per furto aggravato. Non sono mancati infine i controlli alla circolazione stradale: 25 le multe comminate con tre le patenti di guida ritirate.