Ha ​tentato di uccidere la compagna e poi si è impiccato in casa. La donna di 41 anni di Sennori, nel Sassarese, è ricoverata in gravissime condizioni in seguito al tentato femminicidio di cui è stata vittima questa sera all’interno dell’appartamento in cui viveva col proprio compagno. Sarebbe stato proprio l’uomo, che poi si è impiccato nella stessa abitazione, a tentare di ucciderla infliggendole diverse ferite.

Secondo quanto accertato sin qui dai carabinieri della locale stazione, supportati dalla compagnia di Porto Torres e dal reparto operativo del comando provinciale di Sassari, le ferite riportate dalla donna sarebbero compatibili con dei colpi di arma da taglio. Tuttavia, alcuni testimoni avrebbero raccontato che la donna si è presentata al campo sportivo, dove era in corso una partita amichevole ed era presente un presidio del 118, dichiarando di essere stata colpita con un’arma da fuoco.