GENOVA – Che coppia Osimhen – Insigne! I due, a suon di assit e goals, riportano il Napoli al poker azzurro dopo averlo rifilato agli “amici” di Udine nella terza giornata di campionato. L’essere cinici, forti e consapevoli che, la vera forza di questo Napoli consta nella sicurezza che gli stessi calciatori hanno acquisito di se stessi. Mister Spalletti, lo ribadi’ nella conferenza stampa di presentazione, dove porto’ alla luce proprio il punto riguardante la consapevolezza che questi ragazzi avessero o meno di loro stessi. Evidentemente, questo discorso e’ entrato bene nella loro testa tanto da sembrare inarrestabili o meglio, non e’ che sembrano, lo sono.

— LE PEGELLE DEL NAPOLI —

David OSPINA 7 – Affidabile e concentrato riesce, nell’arco di pochi secondi, a salvare il risultato (ancora sullo 0-1) sia su Adrien Silva che Yoshida. Ottimo cosi’.

Giovanni DI LORENZO 6,5 – Tiene sempre la posizione, buona la chiusura su Caputo al 37′.

Amir RRAHMANI 6,5 – Si rende super protagonista anche ad Udine e per il mister, ora, e’ una garanzia. Cresce di partita in partita e l’affiancamento a KK lo rende sempre migliore. Costretto a uscire a inizio ripresa per i postumi di una pallonata al volto. (dal 48′ Kostas MANOLAS 6 – Si mostra voglioso di riscatto dopo l’erroraccio rimediato contro i bianconeri. Entra con grande cattiveria agonistica facendosi subito sentire con un paio di rinvii a spazzare l’aria. Peccato, pero’, che subito si fa ammonire).

Kalidou KOULIBALY 7 – La sua maturita’ e la sua tecnica rendono il calciatore sicuro di sé tanto da rendere migliori anche gli altri che lo affiancano. In difesa non si passa, comanda KK.

Mario RUI 6,5 – Candreva non e’ un buon acquisto da quelle parti ma Mario Rui non molla mai, riesce a limitarlo ed a migliorare di volta in volta le sue prestazioni.

Fabian RUIZ 7,5 – La presenza di Anguissa beneficia anche lui tanto da rendere la gestione del pallone impeccabile. Segna la seconda rete con una perfetta rasoiata di sinistro giu’ nell’angolo. Avanti cosi’.
André Zambo ANGUISSA 8 – Non si trovano altri aggettivi per descrivere la grandezza di questo calciatore. Una tecnica attenta e minuziosa, instancabile, non molla mai. Che acquisto!
Hirving LOZANO 7 – Si erano gia’ visti dei segnali di miglioramento contro l’Udinese, ficcante come suo solito e dispensa assist sia per Osimhen che per Zielinski. (dall’82’ Adam OUNAS 6 – Entra nel finale ma e’ subito show. Quasi al goal, ottimo Adam).
Piotr ZIELINSKI 7 – Basti pensare che segna la rete del 0-4. Deve ancora totalmente recuperare dall’infortunio ma, se questi sono i presupposti. (dal 68′ Eljif ELMAS 6 – Se la gestisce tranquillamente, senza problemi. E’ cresciuto Eljif, avanti cosi’).
Lorenzo INSIGNE 7,5 – Che capitano! Due assit e grandissimo feeling con il compagno Victor. Ispirato, veloce, motivato. Grande Lorenzo. (dal 68′ Matteo POLITANO 6 – Come i suoi compagni, che stanno dando prova di ottime prestazioni, anche Matteo e’ una costante).
Victor OSIMHEN 8 – Segna due reti importantissime e quando non insacca, si rende comunque protagonista di ogni azione che passi per l’attacco azzurro. Dopo la brillante prestazione contro l’Udinese, ne conta un’altra contro la Samp. Continua cosi’ Victor! (dall’81’ Andrea PETAGNA S.V.).
All.: Luciano SPALLETTI 8 – Vero e’ che ha a disposizione tutta la rosa ma questo Napoli costruisce, corre ed e’ una perfetta macchina da goal. Ottima la difesa e centrocampo al top grazie soprattutto ad Anguissa. Bene, andiamo avanti cosi’!

 

Fonte foto: Sky