Sabato un anziano 75enne residente a Scampia, che, davanti al gol del Napoli contro la Juventus, ha avuto un’esultanza tale da farlo accasciare al suolo e provocargli un arresto cardiaco. Stando al racconto dell’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, in seguito all’allarme lanciato alla centrale operativa intorno alle 20 di sabato 11 settembre, l’ambulanza è poi giunta in pochi minuti sul posto e, con l’ausilio del defibrillatore, ha messo in atto con successo le necessarie manovre di primo soccorso per ristabilire le condizioni del battito cardiaco del paziente.

Dopo circa una ventina di minuti in cui sia il battito che il respiro del paziente si sono fortunatamente ristabilizzati, quest’ultimo è stato portato all’ospedale Cardarelli per ricevere ulteriore assistenza e soccorso.