«Sei un morto che cammina e non lo sai!». Questo il messaggio recapitato al sindaco di Monteforte, Costantino Giordano, impegnato nella campagna elettorale per essere rieletto nel comune alle porte di Avellino che ha guidato negli ultimi cinque anni. All’interno della busta, anche un proiettile calibro 7,65 e un santino elettorale del sindaco decapitato.

Giordano ha presentato denuncia ai carabinieri. «Non credo che le minacce a me e alla mia famiglia siano di origine politica – ha detto – saranno comunque gli investigatori a fare luce. Continuerò serenamente a portare a termine gli impegni elettorali».