A Napoli flop della manifestazione programmata dai No vax e pubblicizzata anche attraverso i social. Alla stazione Centrale di piazza Garibaldi c’erano solo due persone a sventolare il tricolore, ma nessun problema di ordine pubblico. La coppia di manifestanti, dopo pochi minuti, ha lasciato lo snodo ferroviario più grande del Mezzogiorno mentre le forze dell’ordine continuano a presidiare i varchi di accesso ai binari. Massiccio lo schieramento di poliziotti, carabinieri e militari della Guardia di finanza che, da questa mattina, controllano che non ci siano problemi per i viaggiatori. Unico disagio è stato rappresentato dalle file un po’ più lunghe del solito per controllare biglietti e green pass per chi si appresta a salire sui treni a lunga percorrenza.

A Napoli, dunque, nessuna manifestazione contro vaccini e certificazioni vaccinali in pompa magna nel primo giorno in cui è obbligatorio mostrare la certificazione sanitaria per poter accedere ad aerei e treni. Molti, invece, i giornalisti, le telecamere e i fotografi per quella che doveva essere una protesta organizzata nelle principali città italiane.