Tragedia in Cilento: non ce l’ha fatta Sharon, la bimba di poche settimane nata prematura dalla mamma di Ascea, ricoverata per Covid al Policlinico di Napoli. La donna, 26 anni, non
era vaccinata. Le sue condizioni restano gravi. Intanto, le comunità di Ascea
e Montano Antilia piangono per la morte della neonata.

Il Comune di Ascea ha affidato ai social il dolore per la tragedia: «Il sindaco, l’amministrazione e i dipendenti tutti sono vicini al dolore che ha colpito la famiglia per la perdita della piccola Sharon. Le nostre preghiere vanno alla madre affinché guarisca al più presto e alla famiglia tutta», il testo del messaggio dalla pagina istituzionale dell’Ente.