Il corpo senza vita di un giovane di 23 anni è stato trovato alla stazione di Villa Literno sotto un treno Intercity proveniente da Roma e diretto a Reggio Calabria. Sul posto gli agenti della Polfer di Aversa e Villa Literno e i vigili del fuoco che hanno dovuto liberare il corpo dalle rotaie. Dai primi accertamenti sembra che il giovane, residente a Formia, possa essersi lanciato mentre il treno arrivava per togliersi la vita. 

I passeggeri dell’Intercity coinvolto sono stati fatti scendere e hanno potuto usufruire di altri treni e bus per Napoli. La circolazione è poi ripresa sfruttando gli altri binari della stazione di Villa Literno.