Un’auto va a fuoco in via Salvador Allende a Castellammare di Stabia. Ma non è un incidente. Giunti sul posto, i poliziotti accertano che a distruggere il veicolo è un ex marito geloso. Lo dimostrano grazie ai filmati del circuito di videosorveglianza installato in zona e alla testimonianza della vittima. La donna ha infatti raccontato di subire, oramai da tempo, comportamenti violenti dell’ex coniuge.

Il 56enne di Gragnano viene così rintracciato nell’ospedale dei monti Lattari, dove è andato per farsi medicare alcune ferite riportate proprio a seguito del rogo. Denunciato per danneggiamento, atti persecutori e minaccia, nel tentativo – si spera non troppo flebile – di fermare le aggressioni.