Sono gravi le condizioni della ragazza indiana di 17 anni che, due notti fa, si è lanciata dal quarto piano dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dov’era ricoverata nel reparto di Medicina. La giovane, nella serata di ieri, è stata trasferita all’ospedale del Mare di Napoli dov’è costantemente monitorata dai medici.

Su quanto accaduto sono tuttora in corso le indagini dei carabinieri, che non escludono la pista del tentato suicidio. La minore, infatti, avrebbe lasciato anche un biglietto per i familiari prima di lanciarsi nel vuoto.