Festa in strada con cantante neomelodico interrotta dalla polizia di Stato a Napoli. Gli agenti del commissariato Bagnoli sono intervenuti la scorsa notte in via Severino Boezio per la segnalazione di una festa in strada con musica ad alto volume. I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto numerose persone che, alla loro vista,  si sono allontanate rapidamente e hanno fermato ed identificato due uomini, un cantante neomelodico e l’organizzatore, rispettivamente di 35 e 57 anni.

Entrambi sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 per aver organizzato uno spettacolo senza garantire le misure idonee ad evitare assembramenti.