Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti invia Miracoli nel rione Sanità presso un appartamento per una lite familiare. I poliziotti, una volta sul posto, hanno trovato un uomo in evidente stato di agitazione e lo hanno bloccato; inoltre, la ex compagna ha raccontato che era entrato nell’abitazione attraverso il balcone per insultarla e minacciarla.

L’uomo, un 44enne polacco, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia ed è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso il 23 maggio 2017 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli- Ufficio Esecuzioni Penali, poiché condannato a 2 anni, 2 mesi e 26 giorni di reclusione per contrabbando di tabacchi lavorati esteri commesso a Napoli nell’ottobre del 2012.