Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli, i carabinieri della compagnia di Casoria hanno setacciato le strade di Caivano. Durante le operazioni tre persone denunciate a piede libero: un 42enne per porto abusivo di armi, trovato in possesso di un coltello a serramanico poi sequestrato; un autista di Cardito perché si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento con l’etilometro; e una 25enne di Caivano trovata sotto casa nonostante la quarantena alla quale era stata sottoposta perché positiva al Covid-19.

I militari hanno identificato 44 persone e di queste 29 sono già note alle forze dell’ordine: 27 le persone sottoposte a misure cautelari presso le loro abitazioni ai quali i carabinieri hanno fatto visita, cinque invece i veicoli sequestrati durante i controlli al codice della strada.