Ha aggredito la moglie a pugni e calci dopo una lite, e poi ha cercato di colpirla con un coltello da cucina, ferendola ad una gamba. Un uomo di 32 anni e’ stato arrestato dai Carabinieri a Pozzuoli. Secondo quanto ricostruito dai militari, il 32 enne, gia’ denunciato in precedenza, dal 2019 si era reso responsabile di vessazione nei confronti della moglie. A chiedere l’ intervento dei Carabinieri e’ stata la donna.

Al loro arrivo, i militari l’ hanno trovato sanguinante ed hanno chiamato un’ ambulanza,. La prognosi per la ferita riportata e’ di 30 giorni. Il marito e’ stato arrestato e trasferito nel carcere di Poggioreale