I Carabinieri di Agerola, nell’ambito di specifici servizi di contrasto alle violazioni delle norme edilizie ed ambientali, hanno denunciato in stato di liberta’ 5 persone in due distinte operazioni. Nella prima operazione i militari dell’Arma – nelle pertinenze di un’abitazione privata – hanno sequestrato una tettoia in legno abusiva ed un masso in calcestruzzo realizzati senza le prescritte autorizzazioni. Denunciato in stato di liberta’ il proprietario dell’immobile e del terreno. Nella seconda operazione di servizio i Carabinieri hanno invece denunciato a piede libero 4 persone.

I denunciati sono comproprietari di un fondo dove sono stati realizzati abusivamente tre locali adibiti a garage e uno adibito a casa vacanze. Le opere abusive – in fase di realizzazione e non ancora ultimate – sono di circa 500 metri quadrati. Gli immobili sono stati sequestrati.