Home Prima Pagina Campionato eccellenza, la presentazione della U.S.D. Palmese 1914 calcio

Campionato eccellenza, la presentazione della U.S.D. Palmese 1914 calcio

Palma Campania (NA) – Si e’ svolta nella serata di ieri, 1 Settembre ore 21:00 in piazza De Martino a Palma Campania, la presentazione della U.S.D. Palmese 1914 o nota anche semplicemente come Palmese Calcio. In tanti i tifosi accorsi all’evento ed un’accoglienza riservata ai calciatori dai propri ultras con cori a sostegno della squadra rossonera. Noi de ilfattovesuviano.it c’eravamo ed abbiamo incontrato uno dei dirigenti della Palmese, nonche’ il Dott. Gennaro Caliendo, al quale abbiamo rivolto qualche domanda.

Dott. Caliendo, dove la sto intervistando? Dove ci troviamo?

“Siamo al circolo sportivo di Palma Campania il quale fu inaugurato nel 1956 insieme al campo sportivo, ristrutturato nel 1962 con la meta’ del ricavato della vendita dell’allora primo calciatore, venduto per ben sette milioni e mezzo di lire. Questo circolo ha una vera e propria storia, pieno di trofei e foto che dettagliano precisi momenti delle piu’ importanti tappe messe a punto dalla palmese, come anche la foto che immortala lo scudetto vinto nella stagione 2000-01.”

Ci puo’ raccontare, per punti piu’ salienti, l’avvincente storia della Palmese?

“Nel 1970, dopo 8 anni di vittorie e successi, il club riesce ad affermarsi nella nuova Serie D. Dopo la sudatissima promozione, l’indebolimento della squadra, provoca delle ovvie conseguenze: retrocessione in Interregionale e quindi nella Promozione. Nella stagione 2000-01 si ha la svolta: l’U.S. Palmese si laurea Campione d’Italia dilettanti ottenendo quindi la promozione in Seconda Divisione. Dopo 4 anni di militanza nella vecchia C2, arriva la retrocessione prima in Serie D poi nelle seguenti categorie minori. Negli ultimi anni, pero’, la squadra sembra essersi parzialmente ripresa ottenendo la Promozione nell’Eccellenza Campana, dove attualmente milita. Il club nel 2010 cambia denominazione in Unione Sportiva Dilettantistica Palmese”.

Come valuta il ritorno dei fratelli Cozzolino in squadra?

“Sicuramente e’ un punto a nostro favore riavere i fratelli di nuovo insieme dopo che, nel 1978, anche il papa’ ha militato nella palmese vincendo il campionato di serie D ed accedendo cosi’ alla serie C2. C’e’ da dire che, oltre alla famiglia Cozzolino, anche il papa’ di Befi, nel non troppo lontano ’85, e’ stato un calciatore della Palmese. Grandi tifosi prim’ancora che giocatori al servizio della squadra”.

Dott. Caliendo, siamo venuti a conoscenza che la palmese è impegnata anche con un progetto giovani. Ci puo’ dire qualcosina in piu’ in merito a tale argomento?

Si certo, la palmese si e’ voluta impegnare per i giovani con un’organizzazione abbastanza capillare attenzionandosi ad un progetto per questi ragazzi in virtu’ di una sinergia con la scuola calcio Soccer Dream Academy, impegnata sulle categorie giovanili juniores, allievi e giovanissimi.”

Alcune foto dell’evento:

 

Posting....
Exit mobile version