Ha colpito l’addetto alla sicurezza dell’ospedale Villa Betania, a Napoli, poi ha tentato di sottrargli la pistola dalla fondina. Quando ha visto i poliziotti li ha aggredito a morsi, calci e pugni cercando poi di fuggire. Ma poco dopo e’ stato arrestato. In manette e’ cosi finito Hafiz Ali, 28enne ghanese. E’ accusato d tentata rapina, lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato. I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’Ospedale Villa Betania per un paziente molesto.

Quando sono arrivati sul posto hanno visto che stava discutendo animatamente con una guardia giurata. Ma alla vista degli agenti ha dato in escandescenza. L’uomo inoltre ha danneggiato una sedia e un’asta per la somministrazione delle flebo.