I carabinieri hanno arrestato un 17enne, residente ad Ottaviano, accusato di aver violentato una ragazza di 16 anni, in vacanza ad Acciaroli, frazione di Pollica, in provincia di Salerno, con la propria famiglia. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 17enne, dopo una serata tra amici, si era offerto di riaccompagnare a casa la ragazza e, approfittando dello stato di ebrezza della 16enne, l’avrebbe costretta a subire palpeggiamenti, provocandole anche delle lesioni. La ragazza era riuscita a fuggire, chiedendo aiuto.

Il 17enne, su disposizione della Procura dei minori di Salerno, è stato affidato a una comunità. I fatti sarebbero avvenuto dopo il falò di Ferragosto dove purtroppo era girato un bel po’ di alcol.