Un vasto incendio con fiamme alte e fumo visibile a distanza si è sviluppato nella notte all’interno del campo nomadi di Barra, a Napoli. Il cattivo odore dei materiali andati a fuoco, plastica e rifiuti, si è diffuso anche nelle zone circostanti. Per motivi precauzionali è stata disposta la chiusura dell’uscita Ponticelli dell’autostrada Salerno-Napoli. Sul posto i vigili del fuoco che stanno ancora operando per spegnere l’incendio. La Polizia indaga per risalire alle cause del rogo. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, non ci sono persone coinvolte.

«Abbiamo chiesto di conoscere le cause del rogo e l’identità dei danni. Abbiamo inoltre incaricato l’Arpac di monitorare le condizioni e la qualità dell’aria nell’area dell’incendio. Gli incendi in questa torrida estate sono all’ordine del giorno il tutto il territorio. È in ballo la salute dell’ambiente e quella della cittadinanza», ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.