Un incendio è divampato nello stabile che accoglie l’Officina delle Culture, a Scampia, alla periferia di Napoli. È il centro intitolato a Gelsomina Verde, una ragazza innocente uccisa, anni fa, nella cosiddetta faida di Scampia, che devano protagonisti i clan che si contendevano il controllo delle piazze di spaccio. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del vicino distaccamento. Le cause sono in corso di accertamento.

A darne notizia, sui social, è stato il responsabile dello stesso centro, Ciro Corona, che scrive: «Non sappiamo ancora l’entità del danno né quali possano essere le motivazioni di un atto incendiario gratuito, sta di fatto che l’incendio è di natura dolosa. Non saranno le fiamme a spegnere le energie che porteranno al riscatto dell’Officina, nè con le fiamme riuscirete a spegnere l’entusiasmo. L’abbiamo ricostruita una volta, da soli, lo rifaremo oggi con una rete nazionale alle spalle», aggiunge Corona.