La Polizia Municipale di San Giuseppe Vesuviano, agli ordini del Comandante Tenente Colonnello Fabrizio Palladino ha denunciato a piede libero un giovane di 32 anni: C.V. di Ottaviano, autore, secondo gli agenti, del furto di coperture di tombini in ghisa avvenuti nella notte del 23 luglio scorso. Il furto della quantità di circa 25 coperture di tombini, creò oltre a difficoltà alla viabilità, anche una condizione di estremo pericolo per gli automobilisti e i pedoni.

Le indagini sono state avviate in seguito alle numerose segnalazioni pervenute presso la polizia municipale sui rischi che la mancanza delle coperture sui tombini, potevano rappresentare per i pedoni e per le vetture; segnalazioni che hanno portato gli agenti a perlustrare il territorio, raccogliere testimonianze, verificare le riprese delle telecamere presenti sulle varie zone ove era avvenuto il furto. E proprio grazie a queste ultime e alla collaborazione fattiva dei cittadini che hanno fornito moltissimi elementi utili alle indagini, gli uomini della Polizia Municipale sono riusciti ad identificare il presunto autore del furto.
L’accusa di cui l’uomo dovrà rispondere è di furto aggravato e ricettazione.

Il trentaduenne, identificato anche dal suo datore di lavoro e denunciato, non si era fatto alcun scrupolo di asportare ben 25 chiusini posizionati al centro della carreggiata su varie strade del paese, noncurante che un ignaro utente in transito avrebbe potuto riportare conseguenze molto gravi qualora non se ne fosse reso conto in tempo.
Fortunatamente l’attività delinquenziale non è durata molto.